Schermata 2021-05-02 alle 11.27.18.png

Prima di scaricare le tue slide concediti 10 minuti in più per consolidare la tua leadership.

Il Contesto

Durante la Grande Guerra un cavallo finisce la sua corsa tra il filo spinato di due trincee. Un giovane soldato cercherà di salvarlo, ma dovrà affrontare il sospetto degli avversari e numerose difficoltà. L’atmosfera si fa pesante, ma con sua sorpresa il giovane troverà qualcuno ad aspettarlo…

Il punto di vista del Mental Coach

Questa scena è tratta dal  film “War horse” . Si tratta di uno spezzone particolarmente efficace per introdurre argomenti sulla risoluzione del conflitto, sul teamwork e sulla collaborazione.


Il contesto in cui avviene è simbolico di momenti difficili: la guerra.


Può essere la guerra nelle istituzioni, nelle aziende, in famiglia o semplicemente tra due fazioni (gruppi) opposti.
Immaginiamo un contesto aziendale nel quale due reparti sono perennemente in conflitto per questioni di budget, o per questioni relazionali. Liberare il cavallo può rappresentare lo “scopo” comune, che un leader affida ad entrambi i reparti per “riconciliare” gli animi e sciogliere il conflitto.

Nella scena due eserciti sono barricati nelle rispettive trincee. Tra spari ed esplosioni, un soldato trova il “coraggio” di alzare bandiera bianca, rischiare la vita e  tentare le operazioni di salvataggio.


L’incipit è cruento con la bestia che si aggroviglia tra il filo spinato, il finale è a lieto fine con due soldati nemici che diventano “temporaneamente” amici, tra l’ammirazione dei loro colleghi, grazie ad un obiettivo comune.

E’ un momento emozionante, in cui il primo si accorge della presenza dell’altro, ed entrambi, mossi da una profonda comprensione, cominciano a progettare il lavoro comune. L’uno guida, l’altro segue. Da una parte la motivazione e dall’altra la competenza.

Diversi gli spunti che possiamo trarne:

  • Il coraggio del leader che batte i comandi del “capo”(quando il soldato esce dalla trincea nonostante gli ordini) 

  • La forza dell’obiettivo comune capace di superare le differenze di campo

  • La sospensione del conflitto grazie ad uno scopo condiviso

  • Il lavoro di gruppo

  • Gli strumenti e le risorse necessarie  (senza la cesoia sarebbe tutto più difficile)

  • La competenza che diventa leadership (il soldato che suggerisce quale capo del filo tagliare e il secondo che dice: non dire altro, ti seguo)

  • Il riemergere del conflitto se non si sono chiarite le aspettative

  • Mantenere i patti (dopo il lancio della monetina)

  • L’empatia, la comprensione (il saluto finale tra due amici)

In verità questa scena consegna al mondo della formazione un’esperienza vera e propria, dalla quale è possibile imparare i principi della leadership in maniera trasversale, passando dalla “definizione” di un obiettivo, al “cosa, al “come”.

Ci sono nella scena alcuni elementi di buona e cattiva leadership. Dopo aver visto il filmato, possiamo far emergere tutto quello che può essere utile per la risoluzione di un conflitto.

2° GIORNO DI FORMAZIONE

Schermata%202021-05-15%20alle%2009.41_ed

"Concediti l'opportunità di essere molto di più di ciò che gli altri credono tu sia, di convincerci che più di quello che fai tu non possa fare; trova un'opportunità dietro ad un problema e non un problema dietro un'opportunità."

"Ciò che sogni e in cui credi fortemente può diventare un fattore differenziante per motivare e guidare le persone come veri leader." 

"Meglio fingersi acrobati che sentirsi dei nani; Le convinzioni giocano un fattore determinante sulle scelte della nostra vita, ma sopratutto sui risultati che vogliano ottenere."

"Abbiamo sempre delle cose più importanti da fare che ci fanno stare male, come se stare bene non è così importante."

Schermata 2021-06-10 alle 10.09.43.png

Manipolazione Mentale

Dal minuto 16:20 alla fine del video trovi un momento importante per capire come la nostra mente può essere "soggiogata" da interferenze esterne e come possiamo essere manipolati tramite una strategica manipolazione.

Schermata 2021-06-24 alle 20.20_edited.j

4 MINDSET ABILITIES - SCARICA QUI